Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere

 

Il Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere è stato fondato nel 2009 da 9 Professionisti padovani e milanesi (Giovannella Baggio, Silvana Bortolami,  Gianpaolo Braga, Mauro Bussolotto, Adriano Cestrone,  Emanuela Maria Folco, Daria Minucci, Rodolfo Paoletti, Andrea Peracino, Mario Plebani)  insieme all’Azienda Ospedaliera Università di Padova ed alla  Fondazione Giovanni Lorenzini – Medical Science Foundation (Milano-Houston)

In questi 11 anni di vita il Centro Studi ha coinvolto molte persone e realtà italiane impegnate nella crescita della sensibilità e conoscenza della Medicina di Genere attraverso conferenze, convegni, corsi, partecipazioni a sedute dedicate delle diverse Società Scientifiche, incontri con decisori politici, partecipazione alla crescita della medicina di genere nelle diverse Regioni, collegamenti con tutte le realtà e associazioni che si dedicano a questa dimensione della medicina. E’ per l’attività del Centro Studi, che ha la sua sede a Padova, che l’Università degli Studi di Padova, nel 2012 ha voluto fondare la prima Cattedra in Italia sulla Medicina di Genere intitolate a Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (1646-1684), la prima donna laureata nel mondo. Questa Cattedra detenuta dalla sottoscritta è stata attiva dal 2013 al 2017, quando a livello nazionale la Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia ha deciso di invitare tutti i Presidenti dei Corsi a inserire le differenze di genere in tutte le materie della Scuola di Medicina con successivo rinforzo di questa metodologia da parte della Legge n.3 11 gennaio 2018, entrata in vigore il 15 2 2018 e successivi decreti attuativi (Piano per l’applicazione e la diffusione della Medicina di Genere, in attuazione all’articolo 3, comma 1, Legge 3/2018).

Ogni 2-3 anni il Centro Studi organizza Il Congresso Nazionale sulla Medicina di Genere ed è bello ricordare che mentre il Primo nel 2009 è stato un lancio ad un pubblico prevalentemente medico  di una tematica che sorprese tutti, con l’avanzare degli anni i Congressi sono stati invece una vitale messa in comune di ricerche cliniche e di base molto importanti condotte in Italia da moltissimi Centri.

Il Centro Studi è la Società Italiana riconosciuta dalla International Gender Medicine Society e fa da ponte tra questa dimensione internazionale e tutte le realtà italiane che si occupano di Medicina di Genere.

Una delle ricchezze più importanti scaturita in questi anni è la formazione di una rete italiana sulla medicina di genere per un collegamento che il Centro Studi ha tenuto stretto con il Centro di Riferimento sulla Medicina di Genere dell’Istituto Superiore di Sanità ed il Gruppo Italiano Salute e Genere (GISeG). Intorno a questa fondamentale alleanza si sono collegate realtà importantissime come FNOMCeO, FADOI, SIMMG, AIDM, tutto ciò arricchito dalla crescente attenzione ed organizzazione di alcune Regioni e da Università che oggi pongono la dimensione di genere non come argomento a se stante ma come dimensione da sviluppare in ogni materia di insegnamento durante il corso di studi.

La rete Italiana sulla Medicina di Genere ha fatto sì che l’Italia sia divenuta la Nazione in cui vi è sicuramente maggiore sensibilità e attività informativa e formativa sulla Medicina di Genere, ed oggi è l’unica Nazione che ha una Legge. Nel 2021 si terrà in Italia (Firenze) il 10° Congresso della International Society of Gender Medicine.

In questi anni abbiamo lavorato anche per far comprendere come la Medicina di Genere non sia una branca della Medicina a sé stante ma una dimensione che deve pervadere tutte le branche del sapere medico. Per tale motivo desideriamo passare da un concetto di Medicina di Genere a quello di Medicina Genere –specifica.

In questo spirito è stato fondato nel 2015 lo Italian Journal of Gender-Specific Medicine http://www.gendermedjournal.it/ pubblicato dal Pensiero Scientifico Editore, con il supporto non condizionante di Novartis Italia. E’ al momento l’unico giornale a livello internazionale su quest’argomento.

La rete italiana della Medicina di Genere inoltre ha uno strumento di collegamento attraverso una Newsletter che esce ogni 3 mesi, ricca di informazioni ed approfondimenti, che compare puntualmente in questo sito.

 Il Centro Studi per stimolare la ricerca scientifica fa bandi per borse di studio  per giovani ricercatori impegnati nella ricerca su medicina e/o farmacologia di genere. L’adesione è sempre molto elevata e i progetti presentati sono di considerevole livello,  indice che l’Italia sta puntando molto sulla ricerca in questo campo.

Gli iscritti al Centro Studi sono ad oggi 150, vi è anche un amplio numero di Amici del Centro Studi (più di 200). Il sito del Centro Studi http://www.centrostudinazionalesalutemedicinadigenere.it  contiene gli aggiornamenti sulle attività italiane ed internazionali sulla Medicina Genere-specifica e i link più significativi per chi volesse approfondire e seguire le attività nazionali ed internazionali sulla medicina genere-specifica.

Giovannella Baggio

Presidente e cofondatore del Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere

 Professore Ordinario f.r., Studioso Senior, Università di Padova,  Cattedra di Medicina di Genere 2012-2017

Scientific Editor dell’ Italian Journal of Gender Specific Journal

Membro eletto del International Gender Medicine Society

Important Links

BANDO per 1 PREMIO per giovani ricercatori/ricercatrici 2020

BREAKING NEWS

Newsletter Luglio 2020

MdG Newsletter Luglio 2020

Webinar on Gender Data: The Unlearned Lessons of Global Pandemics

Our next Webinar will give you the opportunity to reflect on the Covid-19 crisis from a different perspective by discussing the role of sex and gender data in pandemics. So don't think twice and join us virtually on the 19th of May 2020, between 2 pm - 3:30 pm. The...

LEGGE SULLA MEDICINA DI GENERE E PIANO PER LA SUA APPLICAZIONE E DIFFUSIONE

  Leggi: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2860_allegato.pdf

4° Congresso Nazionale sulla Medicina di Genere

Il Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di Genere è stato fondato nel 2009...
The Journal aims to make a contribution to the greater development and diffusion of a gender-specific medicine culture in Italy.
NEWSLETTERS